Trudy - Suzuki Intruder VS600 - motor

Cruiser and Chopper
Customization
a cura di Marcello Savoldi
Vai ai contenuti

Suzuki Intruder VS600 1996 - by SMA73

Nome:  TRUDY
Marca:  Suzuki
Modello:  VS600GL
Anno:  1996
Km:  128000
Tempo esecuzione:  2 anni
customer:  Marcello (SMA73)

Ecco la mia prima moto seria: una Suzuki intruder VS 600 (modello 96/97).
Venduto tempo fa, mi ha fatto passare bellissimi momenti!
Nel tempo ho eseguito un po di trasformazioni che vado di seguito ad elencare.
La prima cosa che si nota è la verniciatura: NERO OPACO.... colore che a me piace un casino ( del resto le cromature risaltano di più!).
Il drago e la scritta in Cinese ( la scritta vuol dire "drago") sono adesivi .... messi prima della laccatura!

Notate anche il manubrio largo montato su due riser dritti!! Rende la guida fluida e rilassante!

Ecco qui il serbatoio con la splendida aerografia di Giulio Centanaro e a fianco le prime bozze fatte!!!




Purtroppo oggi questa splendida aerografia non c'è piu.... il serbatotio è stato riverniciato a causa di una crepa formatasi probabilmente a causa di una impefezione!
Lo avevo fatto fare anni fa.....
Avevo chiesto all'officina che mi ha verniciato la moto di darmi il serbatoio prima della fase di laccatura che glielo avrei riportato con l'aerografia.... probabilmente qualcosa è andato storto, perchè dopo un annetto la lacca ha cominciato a squagliarsi... Ecco un secondo motivo per cui è stato riverniciato!

Grazie ancora Giulio!!!

Torniamo al nostro serbatoio..... doppio tappo, di cui uno finto.
Materiale : vetroresina stuccata e verniciata ( nero opaco... lo stesso del monster Ducati x intenderci). unico problema riscontrato è lo sfiato.
Come potete notare anche nelle foto successive ho dovuto forare il tappo finto tappo ed inserirci un tubicino per aumentare l'area di sfiato....




Lo sfiato del tappo originale non era in grado di sopperire alle pressioni che si formavano dentro il serbatoio, provocandomi una piccola venatura sulla parte superiore ( ecco la prima causa della riverniciatura!)

Come dicevo prima ecco come ho risolto il problema dello sfiato. Un tubo che funge anche da "troppo pieno" e una valvola x giardinaggio.
In questo modo posso regolare il flusso dello sfiato come voglio.
Quando faccio il pieno x esempio chiudo il rubinetto x evitare il rischio di fuoriuscita di benzina dal tubo (che arriva fino a quasi terra x non far colare la benzina sul motore!).
Sul tappo ho fissato una vite di spurgo (come quelle delle pinze dei freni) e vi ho inserito un tubo da ¢6mm.

Altro problemino riscontrato....: il cavalletto originale mi si è piegato per ben 2 volte... forse non progettato molto bene per reggere il peso della moto!
La prima volta ne ho ordinato uno nuovo, la seconda mi sono stufato.... Così ho preso il vecchio cavalletto , l'ho raddrizzato, l'ho "scromato" ( con una mola) e gli ho saldato un piatto da 8mm di spessore lungo la parte + debole. Ho arrotondato tutti gli spigoli con una smerigliatrice e l'ho riportato a cromare.... Non si è più piegato e il risultato finale è ottimo!


Il clacson da "moto" non mi piaceva, e poi aveva il problema che in autostrada con il vento che ci picchiava contro era quasi insesistente. Cosi ho portato i fili del clacson sotto il serbatoio e ho costruito una staffa con un piatto di alluminio ( si piega benissima con una morsa) e l'ho fissato al blocco della cassetta del filtro aria anteriore, usando le stesse viterie. Dopo averlo verniciato di nero gli ho attaccato una tromba da auto ....
PRO: ti sentono anche in autostrada.... e non poco.
CONTRO: ciuccia tanta corrente.... a motore spento non conviene usarlo!



Bè.... le pedane avanzate non sono niente di particolare.... l'ho comprate e montate.... niente di innovativo.
Non molto belli i 2 tappi che servono per coprire i fori delle vecchie pedaline...
Tra l'altro quello dalla parte delle marce l'ho dovuto toliere perchè fregava contro il carter...


Per dargli un aria un po più cattiva ho levato la targa da sotto il parafango! Ho preso una lamiera di inox , l'ho sagomata e l'ho attaccata allo schienalino usando un faro ad "occhio di gatto" acquistabile un po ovunque!




il risultato non è male.... ma con la pioggia il paseggero si inzozza un po....
Due dei dadi che mi servivano x tenere la targa sono stati sostituiti con dei led ad alta luminescenza, quesi tubi che si vedono nella parte posteriore servono per portare i fili dei led dentro il vano dello schienalino dove ho portato tutti i cavi delle luci posteriori ( tanto i ferri non ci stavano!!)
Qui si vedono anche le frecce posteriore.... semplici bullet cromati, ma carini!

La testa di aquila sul parafanco è una chicchetta che sembra quasi di serie....
Si lo so cosa state pensando...è un po un richiamo all'Harley, ma a me piaceva!



Tolto il faro originale e posizionati due fari.
Il faro principale sovrasta dall'alto l'avantreno e monta una lampada per la posizione e una ana/abbaglianti.
Il faro sotto ha solo posizione e anabagliante.




il Faro superiore è montato su una staffa artigianale costruita sulla forma della precedente che alloggiava anche l'antiestetico e ingombrante contaKm.
Il faro inferiore è montato su un piastrino di allumimio, collegato alla piastra con due viti avvitate a dove si avvitava prima la staffa del clacson!
L'impianto elettrico l'ho completamente rifatto
Se vuoi dare un occhiata ad uno schizzetto dell'impianto modificato....


Il sellino con il tempo si è completamente sfaldato!
Guardate che splendido lavoro mi hanno fatto in un negozietto di Genova...




Uno splendido sellino pitonato nero, con una modica cifra e una tempistica paurosa....1 giorno!
E' stato rifasciato ed è stata aggiunta della gommapiuma per ammorbidire un po la seduta!

Negozio: Genova-Cornigliano ( www.automotoselleria.com )

Spero che questo serva per farvi venire nuove idee per customizzare la vostra Intruder!!
Io mi sono divertito un sacco... e concretizzare le idee che si hanno non è sempre cosi difficile!!!
Buona customizzazione!!!!


......SE HAI QUALCHE IDEA O COMMENTO, SCRIVIMI!

by Marcello Savoldi
Privacy Policy
Torna ai contenuti